IsoFom s.r.l.
idraulica packaging edilizia industria spettacolo tempo libero

Keifom-TA

Isolante termoacustico flessibile per parete divisoria

Descrizione tecnica

KEI FOM-TA è un pannello termoacustico realizzato con polietileni e mescole di nuova generazione per l’isolamento di divisori interni, pareti esterne e sottotetti, è un multistrato (massa-molla-massa), in polietilene estruso a celle prevalentemente chiuse. È stato sperimentato prima in cantiere dove ha dato valori di rendimento acustico / termico di notevole interesse. Poi sucessivamente testato in laboratorio dove ha dato conferma delle proprie qualità. Di facile posa, leggero, impermeabile, imputrescibile, inattaccabile alle muffe è inodore, atossico e per la sua particolare struttura chimico fisica è inalterabile nel tempo. I pannelli Keifom sono composti da più strati accoppiati di diversa densità. È inoltre un prodotto in totale assenza di CFC e HCFC, pertanto risulta conforme alle normative sulla tutela dell’ambiente. Le dimensioni nominali standard dei pannelli sono 1200/600 mm di larghezza x 2900 mm di larghezza.

Campi di utilizzo

Isolamento termoacustico di pareti e contropareti realizzate in laterizio o in lastre di cartongesso/controsoffitti. Per il prodotto KEI FOM-TA vengono forniti risultati di cantiere e laboratorio utilizzando i normali metodi costruttivi, per garantire il massimo della trasparenza.

Scheda tecnica
Disegno tecnico
Riferimento normativo
Realizzazione di un divisorio tra distinte unità immobiliari

Dare inizio all’intervento realizzando la prima delle due pareti che formeranno il divisorio interno impiegando per primi, gli elementi da 12 x 25 x 25 cm posando la prima fila di mattoni su di una fascia tagliamuro KEI PLUS-TM Applicare ora alla parete i pannelli di KEI FOM-TA, avendo cura di pulire precedentemente dai detriti di malta, la fascia tagliamuro che sborda dalla parete al fine di assicurare ai pannelli una base pulita che permetta un loro regolare appoggio sul solaio. Per facilitare la posa, i pannelli possono essere attaccati alla muratura mediante collante o schiuma poi dovranno essere ben accostati l’uno all’altro e sigillati con il nastro di giunzione, NS 2/200, NS 3/200 oppure con il sistema di fissaggio ULTRA. Per garantire una sigillatura totale della parete è bene applicare i nastri anche nei punti tra solaio e pannello, soffitto e pannello e tra il muro di spina e il pannello.

Gli impianti che passano all’interno dei divisori, e più in generale tutti gli impianti, devono essere protetti e isolati con prodotti specifici al fine di evitare trasmissioni di rumore per contatto o per via aerea, dovute dagli stessi. Per evitare la trasmissione per via strutturale è consigliabile pertanto rivestire gli impianti impiegando tubi isolanti e/o fasce adesive. Per i casi di rumore generati da scarichi si consiglia l’impiego della coppella di polietilene espanso SONIK 5/10 da impiegarsi come specificato nell’opuscolo SONIK. Attenzione! Molto importante è il rivestimento delle curve e dei “T” con l’apposito nastro.

Voce di capitolato

L’isolamento termoacustico del divisorio tra differenti unità immobiliari, sarà realizzato con un sistema a cassa vuota di spessore totale compreso gli intonaci di 30 cm, così composto:
> Parete in laterizi realizzata con blocchi 25 x 25 x 12 cm, a 15 fori.
> Strato di materiale isolante, spessore 28/35mm, realizzato mediante l’accostamento di pannelli tipo KEI FOM-TA 35 (oppure KEI FOM-TA 28), formati da un accoppiato in polietilene, di più strati a differente densità. I pannelli dovranno essere accostati e fissati nelle giunzioni verticali ed orizzontali con nastro adesivo NS 3/200 - NS 2/200.
> Intercapedine d’aria, spessore nominale 35 mm;
> Parete in laterizi realizzata con blocchi 25 x 25 x 8, a 10 fori. Le pareti, per la loro intera lunghezza, dovranno appoggiare su una fascia tagliamuro tipo KEI PLUS-TM 3 mm / H 100; H 150; H 300 Il lato esterno delle pareti, sarà rifinito con intonaco tradizionale a base di malta cementizia, spessore 15 mm lato

Terminata la posa degli impianti, stendere nuovamente una fascia tagliamuro di KEI PLUS-TM e realizzare la seconda parete da 8x25x25 cm avendo cura possibilmente di lasciare una intercapedine d’aria da 2 / 5 cm.

Ricordarsi di posare la prima fila di tutte le pareti, anche le tramezze divisorie interne, sopra le fasce tagliamuro KEI PLUS-TM. Le colonne, i pilastri e le pareti in cemento armato che vengono a costituire il nodo con le pareti del divisorio interno, dovranno essere rivestite, una volta ripulite dalle sbavature di cemento, con il prodotto B-FLEX spessore 3/4/5 mm adesivo. Successivamente verrà posta una rete metallica sulla quale poter fare aderire la malta.

Certificati acustici